Veleggiando sulle rotte del passato, quelle degli antichi coloni Greci, fra i primi colonizzatori –insieme ai Tirreni– e fondatori di molti porti e città sulle incantevoli coste del sud Italia, l’equipaggio di Oceanus, a bordo di catamarano a vela partito da Atene, è arrivato a Napoli, concludendo la prima edizione del progetto “Magna Grecia”.
L’imbarcazione, un catamarano a vela di 62 piedi, è arrivato il 29 ottobre 2008 a Napoli, ed ha ormeggiato al molo Pisacane, ospite della Capitaneria di Porto.
Questa spedizione vuole essere un tributo al mare ed alla antica cultura dei popoli del Mediterraneo, e nello stesso tempo un elogio alle splendide coste del sud Tirreno, un tempo parte della Magna Grecia, coste che oggi conservano, seppur a fatica e tuttavia a sprazzi intatto, il fascino della rigogliosa macchia mediterranea e la ricchezza di acque popolate da numerosi gruppi di mammiferi marini.

L’equipaggio a bordo del catamarano li ha censiti, documentando la loro presenza lungo le tratte della spedizione.

 

magna_grecia_map Gennaker down

logo-comune-napoli

regione_campania Il progetto ha ottenuto il patrocinio morale dell’Assessorato all’Ambiente del Comune di Napoli e della Regione Campania “vista la valenza socio-ambientale dell’iniziativa “Magna Grecia” e considerata l’importanza della finalità e affinità alle tematiche ambientali