Dopo Roma, Capri e Napoli la Campagna NO MORE PLASTIC BAGS arriva nell’Area Marina Protetta delle isole Egadi.

Oltre un miliardo di sacchetti di plastica monouso continuano ad essere consegnati ogni giorno accumulandosi poi ad un ritmo allarmante anche nel mare, è stato stimato come oggi l’80% dei rifiuti che si accumula sulla terra, sulle coste, nell’oceano e sui fondali marini è rappresentato dalla plastica.

“La penisola italiana è uno dei Paesi più ricchi di biodiversità in Europa e fra i primi nel bacino dell’intero Mediterraneo è quindi d’obbligo rendere i propri cittadini sempre più consapevoli dell’importanza e necessità ad assumere comportamenti ecosostenibili. La Campagna internazionale di OCEANUS ”No More Plastic Bags” mira a coinvolgere sempre più comunità italiane nel ridurre o eliminare del tutto l’uso quotidiano delle buste di plastica.” Fabio A. Siniscalchi, presidente di OCEANUS onlus

Con la Campagna “No More Plastic Bags” OCEANUS dona borse in cotone per disincentivare l’utilizzo delle buste in plastica.

Durante gli ultimi anni hanno aderito alla Campagna il Comune di Napoli, Roma e Anacapri; in questo inizio d’estate 2016 si è aggiunto all’elenco anche il Comune di Favignana e l’Area Marina Protetta delle Isole Egadi a cui presto OCEANUS donerà le prime 1000 shopper in cotone da distribuire ai cittadini delle sue straordinarie isole.

La nuove shopper di OCEANUS, di cui Rusty Mill & Co. ha curato il progeOCEANUS No More Plastic Bagstto grafico, saranno distribuite gratuitamente dal prossimo mese di agosto sull’isola di Marettimo e Favignana grazie alla collaborazione dei volontari dell’Area Marina Protetta delle isole Egadi.

 

Puoi sostenere la Campagna inviando il tuo contribuito via PayPal a support@oceanus.it

Oppure effettuando una donazione via bonifico bancario intestato a:
OCEANUS onlus
IBAN IT73O 033 5901 6001 0000 0063 104
BIC BCITITMX
causale: No More Plastic Bags