Il 28 luglio 2010 l’UNESCO ha rimosso le isole Galapagos dalla lista dei patrimoni dell’umanità in pericolo!
Il comitato responsabile ha ritirato dall’elenco l’arcipelago vulcanico facente capo all’Ecuador, che nel XIX secolo Darwin aveva eletto a laboratorio a cielo aperto, per ricchezza della sua fauna e della sua biodiversità.Le Galapagos, infatti, sono un ecosistema unico al mondo, il relativo isolamento dovuto alla distanza dal continente e l’ampia varietà di climi e di habitat dovuta alle correnti marine della zona, hanno portato all’evoluzione di numerose specie endemiche di animali e vegetali, dalla cui osservazione Charles Darwin ha tratto ispirazione per la formulazione della teoria dell’evoluzione. Il suo celebre “L’origine delle specie” contiene numerosissimi riferimenti ai propri studi sulle specie endemiche delle Galápagos. E’ nostra intenzione manifestare il dissenso e la preoccupazione per una simile decisione attraverso una petizione mondiale partita dai nostri corrispondenti in Ecuador e Stati Uniti. Firma anche tu la petizione di OCEANUS onlus e lascia un commento, grazie!

http://www.thepetitionsite.com/1/put-galapagos-back-on-unesco39s-endangered-list/